Zoomarine lancia il suo tour operator

Nasce Zoomarine Travel, il nuovo Tour Operator di Zoomarine, il più grande Parco marino italiano situato alle porte di Roma.
Il Tour Operator, creato con l’obiettivo di commercializzare i prodotti del Parco al canale delle agenzie di viaggio italiane ed estere, rientra nel piano di investimenti voluti dalla nuova proprietà di Zoomarine, il gruppo messicano Dolphin Discovery, leader mondiale nei Parchi acquatici con mammiferi marini.
Zoomarine Travel sarà un punto di riferimento per il trade, offrendo nuovi prodotti ed una politica commerciale che salvaguardi le agenzie di viaggio.
Amministratore unico del neonato Zoomarine Travel sarà il dott. Renato Lenzi, già Amministratore delegato di Zoomarine, con una lunga e articolata carriera internazionale nel settore dei mammiferi marini.
Alla Direzione ci sarà il dott. Umberto Solimeno, già Direttore Commerciale & Marketing di Zoomarine Italia spa, figura nota nel mondo dell’ospitalità ,trasporto e turismo con diversi incarichi importanti nel comparto. Direttore tecnico dell’agenzia sarà Aldo Mineo, anche lui con diversi anni di esperienza nel mondo del turismo italiano.

In fase di lancio un portale web dedicato, www.zoomarinetravel.it, con importanti novità di prodotto e soprattutto con un occhio di riguardo per il mondo delle agenzie di viaggio.

Ed intanto Zoomarine continua a crescere nei numeri e nei servizi.

Il Parco ha reso noti i dati dei primi 3 mesi di apertura, ovvero aprile/maggio/giugno 2017 che realizzano il 10,08% in più rispetto allo stesso periodo del 2016.

In particolare, il mese di giugno vede una performance in grande crescita, con oltre il 25% in più rispetto al passato.

La spesa media di una famiglia tipo si attesta sotto i 100€ per una intera giornata.

Il 35% degli ospiti arriva dalla Campania, il 45% dal Lazio, il 20% da altre regioni specie del Centro Italia. A Zoomarine arrivano anche turisti stranieri, in particolare cinesi e americani.

La tipologia di target rimane la famiglia, anche se l’età media si sta alzando a favore dei millennians.

I canali di vendita vedono il web crescere, arrivando a quasi il 57/% del totale.

Gli abbonamenti sono aumentati del 120% rispetto al 2016.

Il pacchetto Parco + Hotel è cresciuto del 30% rispetto allo scorso anno, con un boom nel mese di giugno.

“Puntiamo ad offrire ai nostri ospiti una esperienza unica, confortevole, economicamente vantaggiosa ma soprattutto indimenticabile, con l’obiettivo di veicolare la nostra filosofia di azione ovvero emozionare educando – commenta il dott. Renato Lenzi, Amministratore delegato di Zoomarine -. Con il neonato Tour Operator abbiamo uno strumento in più per veicolare al meglio prodotti e servizi offerti dal Parco. I numeri di questi primi mesi sono particolarmente positivi ed incoraggianti. Credo che il 2017 sarà un anno speciale per Zoomarine”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*