Due chili di droga nascosta nel gazebo, arrestato un camerunense a Porta Maggiore

2,370 kg di marijuana occultata all’interno del gazebo nel suo giardino. 53 anni, cittadino del Camerun, l’uomo è stato arrestato dalla Polizia di Stato.

Sono stati gli investigatori del commissariato Porta Maggiore, al termine di un’indagine che li ha condotti a Lunghezza, presso la sua abitazione, ad individuarlo.

Gli agenti, impegnati come di consueto nel contrasto dello spaccio di droga, hanno notato l’uomo, in più occasioni, fermarsi con la sua auto nei pressi di un’associazione culturale da lui gestita, a Torre Angela.

Qui si intratteneva per brevi colloqui con diverse persone, poi verificato essere suoi “clienti”; seguendo i suoi spostamenti, i poliziotti lo hanno poi sorpreso tornare a casa e prelevare dal gazebo nel giardino alcune dosi di sostanza stupefacente.

Con l’ausilio di “Condor”, uno dei cani antidroga della Questura, gli investigatori hanno poi trovato tutta la droga.

E.B., queste le iniziali dello spacciatore, dopo essere stato accompagnato negli uffici di polizia, è stato arrestato; dovrà rispondere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Informazioni su Emanuele Bompadre 10685 Articoli

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l’enduro, l’importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*