Trastevere, ruba un iphone ad una turista statunitense: fermato un egiziano a bordo di un taxi

La scorsa notte, un 28enne egiziano, con precedenti è stato denunciato in stato di libertà, per ricettazione, perché trovato in possesso di uno smartphone rubato poche ore prima ad un turista statunitense, in piazza Campo dei Fiori.

Una pattuglia di Carabinieri della Compagnia Trastevere, in transito in quel momento, è stata fermata dal turista, che dopo essere rientrato nel suo alloggio, in Piazza Ippolito Nievo, si è accorto dell’ammanco, si è subito collegato all’APP  di geolocalizzazione, installata sul telefono di un amico, che permette di localizzare il proprio smartphone, attraverso un’antenna Gps e una connessione internet, con l’inserimento di credenziali personali.

I Carabinieri dopo aver ricevuto le indicazioni dalla vittima, hanno seguito il percorso indicato sulla mappa, ed hanno intuito che il segnale proveniva dall’interno di un taxi in movimento, con a bordo un passeggero, ed hanno deciso di fermarlo.

Sul posto i Carabinieri hanno perquisito il cliente del taxi che è stato trovato in possesso del telefono cellulare, rubato poche ore prima.

La refurtiva è stata restituita al turista malcapitato, che ha ringraziato i Carabinieri per il loro intervento.

100717

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*