EUR, Pelonzi, PD:” Ancora oggi traffico paralizzato, Sant’Eugenio assediato dalle auto e Meleo pensa alle funivie”

“Quanto sta avvenendo in questi giorni con la chiusura per manutenzione del ponte sul laghetto dell’EUR è inaccettabile. Il quadrante ovest in entrata a Roma è nuovamente paralizzato e l’ospedale Sant’Eugenio inarrivabile neanche per le autoambulanze, perché assediato dalle automobili. La presenza dei vigili è visibile solo in prossimità del ponte sul laghetto e non a qualche chilometro di distanza per deviare il traffico in modo intelligente. E’ incomprensibile e folle che non sia stata predisposta per tempo una viabilità alternativa allo scopo di far defluire il traffico che in quel tratto di strada  viene percorso da centinaia di autoveicoli al minuto. L’incapacità e l’approssimazione del M5S è imbarazzante. Oggi a causa dell’improvvisazione di amministra la capitale sono state creati forti disagi ai cittadini e agli automobilisti imbottigliati in code chilometriche sulla Pontina, la Cristoforo Colombo e  sul  GRA da cui non si riesce a far defluire il flusso veicolare  diretto   verso il centro di Roma.

Nella zona interessata dall’interruzione stradale, solo un cartello che annuncia la chiusura del ponte. In questi casi invece si predispongono deviazioni sensate con modifiche  temporanee di tutta la circolazione del quadrante al fine di non paralizzare una parte consistente della città.

Quanto succede all’EUR in questi giorni è vergognoso. L’assessore Meleo che preannuncia progetti per nuove  funivie  non riesce neanche a programmare delle modifiche intelligenti alla circolazione   per evitare di paralizzare il traffico in un quadrante nevralgico per la città e per i comuni limitrofi.”

“Così in una nota il consigliere del PD capitolino Antongiulio Pelonzi.

 

Informazioni su Emanuele Bompadre 10591 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*