Ass. Panini: Piazza Municipio ancora più accogliente, consentiamo il ristoro all’aperto ai bar e ai ristoranti della Piazza

Piazza Municipio ancora più accogliente. L’Amministrazione consente il ristoro all’aperto ai bar e ai ristoranti della Piazza

E’ stata approvata nella seduta di ieri, su proposta dell’Assessore alle Attività Economiche Enrico Panini, un’importante delibera con la quale vengono definiti gli arredi e i dehors consentiti per la somministrazione all’aperto di ristoranti e bar di Piazza Municipio.

Secondo il provvedimento, le attività ristorative presenti in piazza potranno occupare una porzione di suolo dinnanzi al locale con sedie, tavoli e ombrelloni, omogenei tra loro nei colori e nella forma, integrati perfettamente con le caratteristiche architettoniche del luogo nel rispetto massimo della bellezza storica e artistica di una delle piazze più grandi e panoramica d’Europa.

Per la precisione, i locali potranno disporre degli arredi per l’intera giornata nei giorni festivi e dalle ore 17.00 fino a chiusura delle attività nei giorni feriali.

“Nei prossimi giorni” sostiene l’Assessore Panini, “dopo un lungo lavoro con gli uffici tecnici, la Questura, la Polizia Locale e sopratutto con il contributo fondamentale della Soprintendenza, un’altra delle principali piazze di Napoli si apre ad un’accoglienza più qualificata di cittadini e turisti. Prosegue dunque l’azione dell’Amministrazione Comunale nel rendere sempre più la nostra città luogo di incontro e socializzazione nel rispetto del decoro, della storia e della tradizione architettonica e urbanistica dei suoi spazi pubblici. Gli arredi che i bar e i ristoranti utilizzeranno all’aperto saranno infatti di minimo impatto, tutti omogenei tra di loro e integrati armonicamente con le caratteristiche monumentali della piazza”.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9846 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*