Presentati i mondiali di parapendio Monteavena2017

Presentato, nella magnifica cornice di piazza Maggiore, il programma del Mondiale di parapendio MonteAvena2017. Giunti a Feltre per l’occasione anche i piloti di casa nostra che difenderanno i colori dell’Italia durante il campionato e che hanno scelto questo momento per presentarsi ufficialmente al pubblico, questi i loro nomi: Silvia Buzzi Ferraris (Milano), Joachim Oberhauser (Termeno, Bolzano), Luca Donini (Molveno, Trento), Biagio Alberto Vitale (Bologna), Christian Biasi (Rovereto, Trento) e Alberto Castagna CT della Nazionale(Cologno Monzese, Milano).

Ad aprire la cerimonia dopo il saluto del Colonnello David Morpurgo, Comandante del 51° Stormo, il passaggio delle Frecce Tricolori che hanno sfrecciato in formazione da 9 velivoli sopra Feltre a alla sua vallata in segno di buon augurale saluto ai piloti e agli organizzatori come suggello di italianità e di patrio orgoglio. “Vederle passare è un sogno che è diventato realtà- commenta Matteo Di Brina, Presidente MonteAvena2017- un’emozione incredibile, resa ancora più grande dal fatto che sono passati proprio per salutare il nostro Mondiale. Un evento straordinario non solo per noi, ma da condividere con tutto il territorio: le Frecce mancavano da mezzo secolo, speriamo che in molti apprezzino i nostri sforzi e questo risultato!”.

IL MONDIALE

Prenderà ufficialmente il via con la maestosa cerimonia di apertura domenica 2 luglio, cui seguirà una giornata di prove tecniche (3 luglio), per entrare poi nel vivo della competizione martedì 4 luglio, con la prima assegnazione di gara valida per i punteggi.

Le gare procederanno poi fino a sabato 15, giornata in cui verrà proclamato il nuovo campione del mondo, che, per onore di cronaca, potrebbe essere anche una donna dato che il campionato si disputa ad armi pari.

LA NAZIONALE ITALIANA

Silvia Buzzi Ferraris (Milano), Joachim Oberhauser (Termeno, Bolzano), Luca Donini (Molveno, Trento), Biagio Alberto Vitale (Bologna), Christian Biasi (Rovereto, Trento) e Alberto Castagna che avrà il duplice ruolo di pilota in gara e CT della Nazionale(Cologno Monzese, Milano).

MONTEAVENA2017_ NON SOLO PARAPENDIO

Ma MonteAvena2017 non sarà solo parapendio: moltissime infatti le attività che si svolgeranno a lato della gara, già dal 1 luglio e via fino al 15. Si parte con Monte Avena Dolomti Expo, 1-2 luglio, fiera dedicata al volo libero e agli sport outdoor, tutti i giorni la possibilità di provare l’emozione del volo con dei voli in tandem.

E ancora escursioni naturalistiche, visite ai centri storici, degustazioni diprodotti tipici, bicicletta, cannyoning, arrampicata, concerti, buona cucina e molto altro. Centro nevralgico di questo vortice di eventi il campo di atterraggio principale del Mondiale, in loc.Boscherai a Pedavena. Da lì partiranno giorno per giorno tutte le attività.

Dichiarazione del Colonnello David MORPURGO, Comandante del 51° Stormo

“Sono particolarmente onorato di partecipare alla cerimonia di apertura dei Campionati Mondiali di Parapendio e ringrazio il comitato organizzatore per aver fortemente auspicato la presenza dell’Aeronautica Militare sia oggi che nei prossimi giorni, durante lo svolgimento di questa importante manifestazione.

Lo sport ed il volo sono entrambe discipline intrise di passione che rendono i nostri mondi molto vicini e questo ideale connubio è testimoniato dall’attenzione che l’Aeronautica Militare ha riservato a questo importante evento che vedrà, in occasione della cerimonia odierna, il passaggio della Pattuglia Acrobatica Nazionale”.

Dichiarazione Presidente di Aeci Italia, Giuseppe Leoni

“I Mondiali di Parapendio sono giunti alla partenza, essi rappresentano un evento sportivo e aeronautico di grande importanza per tutto il  mondo del volo. Un ringraziamento particolare agli organizzatori dell’evento, il Comitato Monte Avena 2017 e l’Aero club di Feltre che hanno dimostrato grande professionalità, riuscendo in un’impresa non facile. L’Aero Club d’Italia in rappresentanza degli sport dell’aria, esprime un sincero ringraziamento all’Aeronautica Militare che attraverso le Frecce Tricolori effettueranno un passaggio sopra la zona delle gare come segno di stima e d’incoraggiamento per tutti gli atleti. “

Dichiarazione della Senatrice Raffaela Bellot

“Con oggi entriamo davvero nel vivo di questo Mondiale. Dopo anni di lavoro assiduo, l’ultimo dei quali condiviso da vicino, tutti gli sforzi prendono forma e vita tangibile. Conosco bene l’impegno profuso da chi sta dietro alla macchina organizzativa, ma ancora di più ne conosco il cuore, che li ha fatti sempre puntare in alto con l’obiettivo di ottenere il massimo per questo sport e per il nostro territorio. In più di un’occasione abbiamo fatto squadra, sia per ottenere risultati straordinari, come il saluto delle Frecce Tricolori, che vedremo tra poco, sia nella gestione delle ordinarie difficoltà burocratiche.

Auguro il meglio a questo Mondiale e a chi con il lavoro di ogni giorno lo ha reso possibile auguro di poter raccogliere i piene mani i frutti dell’impegno così generosamente messo in campo. “

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*