Axa-Madonnetta, Angelucci, M5S: “Grazie a confronto costruttivo tra Ama e cittadini migliora la raccolta dei rifiuti”

“In riferimento all’articolo pubblicato sulla testata online OstiaTv lo scorso 11 giugno in merito alle dichiarazioni del responsabile di Forza Italia per il quartiere Axa Maurizio Giandinoto, tengo a sottolineare come è cosa nota che ci siano criticità in alcune aree della Capitale, ma è altrettanto acclarato che siano in atto una serie di azioni correttive da parte di Ama. Ad esempio nella zona dell’Axa-Madonnetta il miglioramento della raccolta dei rifiuti è frutto di un confronto costruttivo tra Ama e i cittadini. Infatti, Ama ha non solo raddoppiato la frequenza della raccolta portandola da 1 a 2 volte nelle 24 ore ma ha anche avviato il p-a-p sulle utenze commerciali/non domestiche che rappresentano il 25% del totale, abbassando di fatto il conferimento nei secchioni. Il contributo dei cittadini è stato fondamentale nell’identificazione e monitoraggio delle criticità, e penso all’esemplare lavoro svolto e tutt’oggi messo in atto dalla consigliera del Consorzio Axa Bruna Vienno. È noto che Ama sta valutando la possibilità di installare le Domus Ecologiche laddove la raccolta p-a-p rischia di essere inefficiente. Una delle aree pilota potrebbe essere proprio nella zona dell’Axa/Madonnetta: l’accesso alla Domus avverrebbe attraverso serratura elettronica con badge personale con contestuale abilitazione della “Green card”, per poter poi passare nel 2018 alla tariffazione puntuale”.
Lo dichiara in una nota il consigliere capitolino del M5S Nello Angelucci.

(Visited 21 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*