Marino, armato di mannaia colpisce il fratello alla testa: arrestato per tentato omicidio

polizia frosinone

E’ stato arrestato ieri sera per tentato omicidio dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Marino. L’uomo, R.I., italiano di 58 anni, che vive a Ciampino, ieri pomeriggio, tornato a casa,  ha aggredito, senza un apparente motivo, il fratello colpendolo al capo con una mannaia che aveva nascosto all’interno del proprio casco.

Malgrado ferita, la vittima è riuscita a scappare attraverso il balcone dell’abitazione rifugiandosi sulle scale condominiali. Grazie all’intervento dei familiari l’aggressore ha desistito  e si è allontanato dall’appartamento lasciando l’arma in cucina.

Quando sono arrivati i poliziotti, chiamati dagli altri parenti, hanno trovato la vittima in strada  sanguinante.

Soccorsa da personale medico è  stata accompagnata in ospedale per le cure del caso.

R.I. invece, contattato telefonicamente dagli investigatori, è stato convinto a costituirsi e per lui si sono aperte le porte del carcere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*