Tiro con l’arco, Coppa del Mondo 2° tappa: ottima qualifica per gli azzurri di Rio

Conclusa la prima giornata di gare della 2^ tappa di Coppa del Mondo ad Antalya (Tur). Dopo le 72 frecce di qualifica gli olimpici di Rio sono primi con la squadra, grazie alle ottime posizioni individuali di David Pasqualucci (3° con 677 pt), Mauro Nespoli (5° con 674 pt) e Marco Galiazzo (9° con 667 pt). Al termine delle eliminatorie mixed team, il duo compound Tonioli-Pagni, campioni del mondo nel 2011 e 2013, raggiungono la finale bronzo con l’India, mentre nel ricurvo, Pasqualucci-Boari sono stati superati 5-1 agli 1/8 dagli USA (Allison-Miscione). Domani si disputano i primi due match delle eliminatorie individuali e poi le sfide a squadre dagli ottavi fino alle semifinali.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE – David Pasqualucci terzo con 677 punti, Mauro Nespoli quinto (674) e Marco Galiazzo nono (667). Parte nel migliore dei modi la tappa di Antalya, in Turchia, per l’Italia. Oltre ai tre avieri azzurri accede al primo turno di scontri diretti anche Massimiliano Mandia con 654 punti e il trentaduesimo posto, il suo avversario sarà il malese Ikram Muhammad Joni. Grazie ai piazzamenti in classifica Mauro Nespoli e David Pasqualucci sono già ai sedicesimi, mentre Marco Galiazzo accede ai ventiquattresimi dove si troverà di fronte uno tra Meric Dal Erdal (TUR) e Sanzhar Mussayev (KAZ).

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Volano tutte direttamente ai ventiquattresimi di finale, saltando il primo scontro diretto, le quattro azzurre dell’arco olimpico femminile. Migliore tra loro è Lucilla Boari, nona con 648 punti, Vanessa Landi è quattordicesima con il punteggio di 646, Tatiana Andreoli chiude ventiquattresima con 637 punti e infine Guendalina Sartori è alla casella numero 33 della classifica con 632 punti. La prima avversaria di quest’ultima sarà l’ucraina Veronika Marchenko, Andreoli affronterà la spagnola Celia Castanos, Boari aspetta la vincente del match tra Luiza Saidiyeva (KAZ) e Firuza Zubayadova (TAJ) e Landi sfiderà una tra Nana Makharadze (GEO) e Iliana Deineko (SUI).

I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Si assestano tutti tra il ventiquattresimo e il quarantaduesimo posto gli azzurri in gara nel compound maschile. Il migliore è Sergio Pagni, ventiquattresimo con 698 punti, al trentesimo posto c’è Alberto Simonelli (695), trentaquattresimo ecco Federico Pagnoni (692) e infine Michele Nencioni quarantaduesimo (686). La corsa degli specialisti azzurri inizierà quindi per tutti dai ventiquattresimi con questi accoppiamenti : Sergio Pagni-Sebastien Peineau (FRA), Michele Nencioni- Raju Chinna Srither (IND), Federico Pagnoni-Seppie Cilliers (RSA), Alberto Simonelli-Marcus Laube (GER).

I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE – Gare molto simili quelle di Marcella Tonioli, Irene Franchini e Viviana Spano. Le tre azzurre chiudono la qualifica rispettivamente ventesima, ventunesima e ventitreesima con i punteggi di 682, 681 e 680. Poco distante c’è Anastasia Anastasio trentesima con 676 punti. Anche le donne come gli uomini partiranno nella caccia alle medaglie dal primo turno. Per Franchini l’avversaria sarà l’ucraina Kseniya Shkliar, Tonioli se la vedrà con un’altra ucraina Olena Borysenko, per Anastasio l’ostacolo sarà Ting-Hsuan Lee e per finire Viviana Spano si scontrerà con Laure De Matos (FRA).

I RISULTATI DEI MIXED TEAM – Sergio Pagni e Marcella Tonioli raggiungono la finale per il bronzo dopo un percorso eccezionale. I due azzurri vincono il primo turno una match thrilling che si conclude 155-155 (20*-20) contro la Slovenia di Toja Ellisone e Dejan Sitar). Il successivo incontro viene vinto dagli azzurri per un solo punto 157-156 contro gli Stati Uniti (Steve Andreson-Cassidy Cox). La sconfitta arriva in semifinale contro la corazzata danese Stephan Hansen-Sarah Sonnichesen che vince 159-152 e si giocherà l’oro contro Taipei. Per gli azzurri il match per il bronzo sarà contro l’India (Dhayal-Verma) sabato 10 giugno alle 14:00 (ora italiana).
Niente da fare invece per il mixed team dell’arco olimpico. Lucilla Boari e David Pasqualucci si arrendono 5-1 alla coppia statunitense Brady Ellison e Anna Miscione.
Le qualifiche avevano visto il duo dell’olimpico chiudere al quarto posto con 1325 punti e quello del compound dodicesimo con 1380 punti.

I RISULTATI A SQUADRE – Primo posto per il terzetto di Rio 2016 Pasqualucci, Nespoli, Galiazzo con 2018 punti davanti a Francia e India. E’ questo il verdetto delle qualifiche con gli azzurri che agli ottavi sfideranno la Georgia (Dolidze, Mestvirishvili, Pkhakadze). Terzo posto con 1931 punti dietro a Taipei Cinese e Giappone per Andreoli, Boari e Landi già qualificate per i quarti dove attendono la vincente di Germania-Kazakhstan.
Nel compound Pagni, Pagnoni e Simonelli si prendono l’ottavo posto in classifica (2085 punti) e affronteranno agli ottavi la Germania (Hornung, Laube, Trachsel), sesto posto per Tonioli, Franchini e Spano (2043) che se la vedranno con l’Ucraina di Borysenko, Diakova e Shkliar.

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Giovedì andranno in scena i primi due turni degli scontri diretti individuali e tutti i match fino alle semifinali a squadre.

​LA PAGINA DELL’EVENTO CON LE NOTIZIE E TUTTI I LINK UTILI
http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=327​

FOTO WORLD ARCHERY

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*