Airaudo: “Il governo non pensi di far tornare i voucher”

«Il governo non pensi di ingannare i cittadini che hanno firmato il referendum promossi dalla Cgil per abolire i voucher, rintroducendoli in modo surrettizio e con un emendamento dell’ultimo minuto. Sarebbe gravissimo, si aumenterebbe l’insicurezza e il precariato. Reintroducendo questo strumento si rassicurano solo gli alleati del governo in vista di prossime intese elettorali».

Lo afferma Giorgio Airaudo di Sinistra Italiana-Possibile.

«La reintroduzione sarebbe un affronto a tutti gli italiani che sono costretti da leggi sbagliate a vivere nel precariato, prosegue l’esponente della Sinistra. Sinistra Italiana-Possibile, che aveva presentato una legge per abrogarli e avrebbe votato a favore della cancellazione, si opporrà a qualunque tentativo di accontentare il senatore Sacconi», conclude Airaudo.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 10142 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*