De Bortoli: “Boschi chiese a Unicredit di comprare Banca Etruria”

Un’anticipazione del libro del giornalista Ferruccio Bortoli pubblicata oggi dal’Huffinghton Post torna a sollevare una bufera intorno a Maria Elena Boschi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio sul caso di Banca Etruria. Ecco quanto scrive De Bortoli, ex direttore del Corriere della Sera, nel suo libro “Poteri forti (o quasi). Memorie di oltre quarant’anni di giornalismo” in uscita l’11 maggio:  “Maria Elena Boschi nel 2015, non ebbe problemi a rivolgersi direttamente all’amministratore delegato di Unicredit. Maria Elena Boschi chiese quindi a Federico Ghizzoni di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria”. Immediata la smentita, con minaccia di querela, da parte di Maria Elena Boschi, il cui padre era  vicepresidente della banca.

Il Movimento 5 stelle, però, parte in quarta all’attacco. Il deputato M5S Alessandro Di Battista e il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio hanno pubblicato su Facebook lo stesso identico post in cui puntano il dito contro Boschi scrivendo: “Nel 2015 Maria Elena Boschi chiamò l’amministratore delegato di Unicredit Ghizzoni chiedendogli di comprare Banca Etruria, la banca dove suo padre era vice-presidente. Lo vedete adesso il conflitto di interessi? La Boschi dovrebbe dimettersi all’istante dopo aver chiesto scusa agli italiani. Diceva che non si era mai interessata alla banca di famiglia ma e’ solo una bugiarda. Se non si dimettera’, la costringeremo ancora una volta a venire in aula con una mozione di sfiducia. Il M5S non molla”.

A stretto giro arriva poi anche un post sul blog di Beppe Grillo, che ‘suggerisce’ al sottosegretario di andare “a casa”, altrimenti “faremo di tutto per mandarcela noi”. Per domani, intanto, il M5s annuncia una conferenza stampa alla Camera sulle “rivelazioni” contenute nel nuovo libro di De Bortoli.

Fonte: agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 10133 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*