Tim, Acerbo: “Solidarietà ai lavoratori in sciopero”

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, dichiara:

«Rifondazione Comunista esprime la più totale solidarietà ai lavoratori Tim in presidio e sciopero generale in queste ore a Rozzano e in particolare al lavoratore della Tim colpito da provvedimenti disciplinari dell’azienda dopo audizione davanti alle commissioni parlamentari.
Che i provvedimenti disciplinari arrivino in contemporanea con lo sciopero e la manifestazione davanti all’assemblea degli azionisti di Rozzano e dopo un’audizione in parlamento dà l’idea che siamo di fronte a una rappresaglia. Che l’azienda colpisca il rappresentante sindacale dei Cobas in maniera così palesemente arrogante e prepotente dà l’idea di quale regime si stia creando in tutti i luoghi di lavoro e quale sia la mentalità di un management che non tollera il punto di vista autonomo dei lavoratori e la democrazia. Noi stiamo dalla parte dei lavoratori e non di quei manager coperti d’oro che stanno rovinando le aziende e il Paese».

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 10128 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*