Presentato oggi a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica il National Geographic Festival delle Scienze

 

Torna all’Auditorium Parco della Musica di Roma il Festival delle Scienze. Giunto alla sua dodicesima edizione il Festival si caratterizza quest’anno per una straordinaria collaborazione con una realtà internazionale impegnata nella ricerca e nella conservazione: National Geographic. Questa edizione prende dunque il nome di “National Geographic Festival delle Scienze”.

Il tema chiave del festival sarà Il cambiamento, chiave di lettura non solo della natura che ci circonda, ma della società in cui viviamo e di noi stessi, nel nostro percorso di esseri umani.

Il programma del festival è stato presentato oggi, mercoledì 19 alle ore 11.30, presso l’Auditorium Parco della Musica. Erano presenti il Vice Sindaco di Roma Capitale Luca Bergamo, il Presidente di Fondazione Musica per Roma Aurelio Regina, l’Amministratore Delegato di Fondazione Musica per Roma José R. Dosal, l’Amministratore Delegato di National Geographic Partners Italia Kathryn Fink, il Presidente dell’INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Fernando Ferroni, il Responsabile della formazione ASI Agenzia Spaziale Italiana Mauro Piermaria e il curatore del Festival Vittorio Bo.

Prodotto dalla Fondazione Musica per Roma, in collaborazione con Codice Edizioni e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il National Geographic Festival delle Scienze di Roma è realizzato in partnership con National Geographic, ASI- Agenzia Spaziale Italiana e INFN- Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e in collaborazione con INAF- Istituto Nazionale di Astrofisica e Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con il sostegno di Enel e Nissan.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*