Sarri: “La Roma è ancora davanti a noi, non facciamo calcoli ma pensiamo solo a dare il massimo”

“E’ stata una vittoria ottenuta con pazienza, non ci siamo innervositi dopo il primo tempo ed alla fine abbiamo raccolto il successo giusto”. Maurizio Sarri analizza il match contro l’Udinese ed anche i due punti ripresi sulla Roma per il secondo posto.

“Stasera giocavamo contro un avversario in salute. Lo sapveamo e siamo stati brav a tenere sempre la gara in mano per cercare poi l’affondo buono. Forse ci è mancato quel pizzico di cattiveria nell’approccio alla partita, ma poi la squadra ha giocato sui ritmi giusti”.

“La classifica adesso conta poco e, comunque, la Roma è davanti a noi. Bisogna pensare alle nostre prestazioni e concentraci su una partita per volta. Nessun calcolo ma solamente cercare di ottenere il massimo attraverso il nostro gioco”.

“Ho un gruppo fantastico che si mette a disposizione con grande generosità. Vedo che la squadra sta crescendo in maturità e personalità e questo mi dà grande fiducia anche per il futuro. Ho notato anche una eccellente condizione fisica di molti elementi e l’obiettivo è mantenere questa forma fino a maggio”.

“Dobbiamo ancora migliorare, questo è ovvio, ma i progressi che evidenziano i ragazzi sono notevoli. Anche questa sera sono riusciti a vincere con carattere e qualità soprattutto nel secondo tempo. Sono due partite che non subìamo gol. Questa è la strada da seguire. Onestamente non so se saremo mai la miglior difesa del campionato un giorno, ma l’equilibrio è quello che dobbiamo perseguire. Non so se esista una ricetta precisa per poter vincere. So solo che ho preso il Napoli che aveva chiuso l’anno prima a 64 punti e che l’anno scorso ne ha fatto oltre 80. In questa stagione siamo già a 75. E’ la nostra mentalità e la nostra filosofia perchè questa squadra si diverte e fa divertire…”

Fonte: sscnapoli.it

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9914 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*