Laurea honoris causa a Totò, De Magistris: “Dal paradiso si farebbe una risata”

“Che un uomo di cultura così poliedrico, esperto di poesia, cinema, teatro, letteratura, e narrazione, un vero artista, riceva la laurea honoris è una bella cosa. Dal paradiso si farebbe una risata”. Anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha partecipato alla cerimonia di conferimento della laurea honoris causa a Totò, al secolo Antonio de Curtis, un artista a cui la città “a 50 anni dalla sua morte ha deciso di dedicare – spiega de Magistris – la più grande mostra che ci sia mai stata su Totò, fortemente voluta dalla famiglia. E poi c’è il museo di Totò, un altro obiettivo a portata di mano”.

La giunta del Comune di Napoli “lavorerà anche all’idea, che abbiamo, di inaugurare dei percorsi turistici e culturali per riscoprire i suoi grandi, come Totò, Eduardo e tanti altri. Totò è riuscito sempre – aggiunge il sindaco- a riempire i luoghi anche il giorno del suo funerale e credo sia l’unico artista che puoi riascoltare 50 o 100 volte ma riderai sempre come se lo ascoltassi per la prima volta. Ogni napoletano si rivede in lui, in Totò rivede i propri limiti e le proprie debolezze, l’umorismo, l’ironia, la risata, il pianto e la tristezza. E poi il suo messaggio è quanto mai attualissimo”.

Fonte: agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9880 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*