II° Municipio, Villa Paganini, cadono gli alberi ma il comune non interviene

“È caduto un altro albero a Villa Paganini, nella completa  indifferenza del livello centrale del Comune e nonostante le nostre continue sollecitazioni.  Abbiamo protetto l’area della villa di pertinenza della scuola già alcuni mesi fa.  Avevamo osservato la pericolosità e predisposto le potature per la sicurezza dei bambini, delle famiglie e del personale educativo.  Contestualmente avevamo chiesto al Comune di intervenire nella restante parte dove non abbiamo mezzi e competenze. Ma ancora non abbiamo risposte. Una villa bellissima lasciata all’abbandono”.

Così in una nota la presidente Francesca Del Bello e gli assessori all’Ambiente e alla Scuola del II Municipio Rosario Fabiano ed Emanuele Gisci.

“Il Municipio durante le scorse  festività Natalizie ha provveduto alla messa in sicurezza delle aree verdi delle scuole”, ricordano ma “l’attraversamento di Villa Paganini per andare a scuola non può continuare a presentare dei pericoli”.

“Oltre al controllo della salute degli alberi – precisa Fabiano –  viste le frequenti cadute degli stessi, è altresì importante che i rilievi vengano effettuati anche sulla salute del terreno”.

 “A Villa Paganini -sottolinea Gisci – sono state potate tre robinie:  una che insisteva sulla pensilina che corre dietro ai padiglioni e due nella porzione di giardino utilizzato dai bambini per la ricreazione e per alcune attività curriculari. L’intervento è consistito anche nella potatura di altri 2 alberi che si ergono nella pertinenza della mensa e del padiglione che ospita la quarta e la quinta elementare”.

(Visited 5 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*