Calcio, Grottaferrata, la presidentessa Furlani: “Orgogliosi del progetto “Scuola calcio speciale””

Era uno dei sogni del cassetto che Claudia Furlani, presidentessa del Grottaferrata calcio che porta il nome di suo fratello Stefano, aveva prima di questa stagione. E come accaduto per il settore giovanile, anche questo è stato realizzato: da novembre, infatti, è partita la “Scuola calcio speciale” del club criptense dedicata ai bambini diversamente abili che ad oggi conta su una decina di giovani atleti. «Un’idea nata dall’incontro con Biagio Bortune che organizza questo tipo di progetti per i ragazzi dell’Eugenio Litta. Con lui ci siamo conosciuti nel corso del Torneo dei Rioni di Grottaferrata quest’estate e lui ci ha aiutato tanto a mettere in piedi un’idea a cui tenevo tantissimo». Per portarla avanti il Grottaferrata calcio Stefano Furlani ha affidato questo gruppetto di ragazzi, che si allenano una volta a settimana, a un tecnico di primissimo ordine come il responsabile del settore giovanile Andrea Borsa, supportato da due laureandi messi a disposizione dallo stesso Eugenio Litta. «Andrea ha accettato con entusiasmo questa proposta e così è cominciato il percorso di questi ragazzi all’interno del nostro club. Desidero ringraziare anche pubblicamente tutti i genitori che hanno deciso di affidare i loro figli alla nostra società». Ovviamente chi volesse entrare a far parte del progetto “Scuola calcio speciale” potrà farlo tranquillamente anche a stagione in corso, poi per il futuro il club criptense ha in cantiere un’altra idea particolare. «Vorremmo aprire al calcio femminile – rivela la Furlani – Lo avremmo già dovuto fare in questa stagione, ma per una serie di motivi organizzativi non è stato possibile. Ma nella prossima stagione vorremmo riprendere in considerazione quest’altra idea».
Intanto per la Prima categoria del Grottaferrata calcio Stefano Furlani il 2017 non sembra essere iniziato sotto i migliori auspici. La prima squadra del club criptense, dopo il pari senza reti sul campo del Lavinio, ha ceduto 2-0 sempre in trasferta contro la Nuova Castelli Romani al termine di una sfida molto sfortunata che ha fatto maturare un punteggio finale molto bugiardo. Nel prossimo turno (l’ultimo del girone d’andata) il Grottaferrata calcio Stefano Furlani ospiterà il Città di Pomezia terzo della classe (calcio di inizio alle ore 11,15 al Comunale) per cercare le prime reti e il primo successo del nuovo anno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*