Termini, lite fra poveri per futili motivi: accoltellato al volto e al fianco un uomo

Per futili motivi, ha avvicinato un suo connazionale, senza fissa dimora come lui, e lo ha accoltellato al volto e al fianco.

E’ accaduto la scorsa notte in via Marsala, dove i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, transitando nei pressi della stazione Termini, hanno notato la scena e hanno arrestato un 43enne eritreo, gravato da numerosi precedenti, con le accuse di lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi.

I Carabinieri, dopo aver bloccato l’aggressore e recuperato il coltello, hanno soccorso la vittima, un suo connazionale di 26 anni, che è stato poi medicato all’ospedale “San Giovanni Addolorata” per le ferite al fianco sinistro e al mento, guaribili in 10 giorni.

I Carabinieri hanno sequestrato l’arma e portato l’arrestato in caserma, dove è stato custodito in cella in attesa del rito direttissimo.

Informazioni su Samantha Lombardi 4942 Articoli

Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell’Arte del Mondo Antico e dell’Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l’Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell’Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*