Fiumicino, pullman scolastici, Montino: “Chiesta la diffida e la messa in mora dell’azienda per mezzi non idonei”

Esterino Montino Parco leonardo



“Ho chiesto agli uffici di predisporre l’immediata messa in mora dell’azienda di trasporto scolastico che si è resa responsabile, stamattina, di aver fatto arrivare davanti alla scuola Grassi di Fiumicino quattro pullman giudicati non idonei dagli agenti della Polizia Locale di Fiumicino al trasporto degli studenti. Un controllo scattato dopo la richiesta, partita ieri dall’Ufficio trasporti del Comune, di verificare lo stato dei 15 mezzi adibiti a un’attività didattica sulla biodiversità programmata a Maccarese per la giornata odierna. I 4 mezzi fermati presentavano alcuni problemi che ne pregiudicavano la sicurezza, tra questi il battistrada degli pneumatici usurato, una difficoltosa apertura delle porte di emergenza, la mancanza dei martelletti frangivetro. In uno dei mezzi, addirittura, non funzionava la retromarcia. Dopo una riunione che ho tenuto con la dirigente e i funzionari responsabili del servizio di trasporto si è deciso di mettere in mora l’azienda per questi evidenti segni di incuria, diffidandola dal continuare a predisporre mezzi inidonei. Insieme all’ufficio preposto e al comando della Polizia Locale si è anche stabilito di controllare puntualmente tutti i 34 mezzi che da lunedì prossimo saranno adibiti al trasporto scolastico sul nostro territorio. A questo proposito, già domani stesso, verranno verificati i requisiti di tutti i pullman che effettueranno il servizio, direttamente dove stazionano, all’interno dei depositi dell’azienda. Il Comune di Fiumicino vigilerà sulla sicurezza e l’idoneità dei mezzi utilizzati sia per il trasporto scolastico che per quello pubblico sul nostro territorio”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

 

Informazioni su Emanuele Bompadre 11352 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.