Vela, BPER Optimist European Championship 2016, report del terzo giorno

Terzo giorno di regate per il BPER Optimist European Championship a Crotone, ancorea una volta il protagonista assoluto è il vento da Nord, la celebre Tramontana, che ha soffiato dal mattino a 26-30 nodi, alzando un’onda di oltre 2 metri. Il Comitato di Regata ha seguito l’evoluzione meteo, rinviando per precauzione le regate, fino alle 15 del pomeriggio, quando le condizioni sono migliorate.

L’ordine di “barche in acqua” è stato accolto con entusiasmo dai 300 velisti e veliste da 46 nazioni che affollano Crotone. In breve tempo hanno lasciato il porto di Crotone e raggiunto il campo di regata. La prima prova è partita intorno alle 16 con un vento di 18-20 nodi, sceso nel corso del pomeriggio a 12-15. Condizioni perfette, che hanno consentito la disputa di due manche per le tre batterie maschili (che hanno così portato a 6 il numero totale di singole prove nei tre giorni di qualifica, rispettando perfettamente il programma) e di una per le due batterie femminili (che chiudono comunque con 5 manche).

La classifica maschile vede al comando il maltese Richard Schultheis, che ha reagito da piccolo campione alla squalifica per partenza anticipata con bandiera nera nella prima prova, vincendo la seconda: l’entrata dello scarto lo porta in testa con 1 punto di vantaggio sul tedesco Mewes Wleduwild (1-3 oggi), e 6 su una coppia a pari punti: il greco Spanadis Odysseas (1-9), e l’italiano Paolo Peracca (5-4). Si preannunciano due giorni di finale molto emozionanti a caccia del titolo.

La classifica maschile completa dopo 6 prove: http://www.clubvelicocrotone.it/euros/resultb.pdf

In campo femminile grandi novità: in testa vola la greca Pappa Melina (oggi 4), che ha 1 punto di vantaggio sull’azzurra Gaia Bergonzini (3), due sull’altra italiana Gaia Falco (2) e sulla svedese Alice Moss, ex leader spodestata per il 14° di oggi, comunque scartato. Al 5° l’altra italiana Anna Pagnini (oggi 8) a sua volta a soli 5 punti dalla vetta della classifica. Da segnalare che la vittoria dell’unica prova di oggi è stata della romana Giulia Sepe, che a sua volta sale al 10° posto a 14 punti dalla testa. Facile immaginare una volata tutta da seguire nei due giorni di finale.

La classifica femminile completa dopo 5 prove: http://www.clubvelicocrotone.it/euros/resultg.pdf

Il BPER Optimist European Championship si concluderà giovedi 21 luglio. Dopo le prime 5 regate la flotta sarà divisa in Gold (che concorrerà per il titolo), Silver e Bronze (per i restanti posti in classifica). Domani mercoledi 20 in programma altre due prove con partenza alle 12 e previsioni simili a oggi, vento forte da nord sui 20 nodi, e ancora tanto sole. Domani a Crotone arriva anche Alessandra Sensini, direttore tecnico della vela giovanile azzurra. L’ultimo giorno del campionato sarà giovedi 21.

www.clubvelicocrotone.it

FOTO COURTESY PEP PORTAS

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*