Gran Premio d’Europa – Sorprese fredde

Nel secondo appuntamento con le prove libere del Gran Premio d’Europa chiudono in ottava e tredicesima posizione le Ferrari sul circuito cittadino di Baku. Le condizioni della pista erano cambiate rispetto al primo turno per via delle nuvole che hanno abbassato la temperatura. Alla ricerca di riscontri sul comportamento delle gomme sul long run, Sebastian Vettel – ottavo in 1.46.219 – ha concluso la sessione su pneumatici gialli (Soft) usati, mentre il compagno di squadra Kimi Raikkonen – tredicesimo in 1.46.694 – ha preferito proseguire sulle rosse Supersoft. Non ottimale il riscontro relativo alla temperatura delle gomme, soprattutto quelle anteriori. Un sospetto problema tecnico sul finale ha costretto il finlandese a parcheggiare la sua SF16-H in uscita dalla curva 5. Il migliore della sessione si conferma Lewis Hamilton su Mercedes (1.44.223).

Fonte: ferrari.it

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9870 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*