Basket – Serie B Femminile, Basket Frascati, Prgomet: “Con Aprilia una partita praticamente perfetta”

La serie B femminile ha trovato una netta vittoria casalinga nel match con Aprilia, squadra di bassa classifica. Le ragazze di coach Marco Frisciotti hanno battuto le pontine per 60-33 giocando un’ottima pallacanestro come sottolinea anche la playmaker classe 1988 Petra Prgomet. «Abbiamo dominato l’incontro sin dall’inizio mettendo in pratica quello che ci chiede il coach – spiega l’atleta nata a Zagabria – Finalmente abbiamo espresso il nostro vero potenziale e sono convinta che possiamo fare anche meglio. Ma quella con Aprilia è stata una gara praticamente perfetta». Una prova di forza che ribadisce lo spessore del team frascatano, dopo un inizio di stagione col freno a mano un po’ tirato. «Le difficoltà sono state diverse – commenta la play croata -, questa è una squadra nuova che annovera diverse giocatrici di categoria superiore e adattarsi a questo campionato non è così semplice. Inoltre abbiamo avuto qualche infortunio che ci ha condizionato, ma ora siamo sulla strada giusta». La Prgomet si dice assolutamente convinta delle possibilità della sua squadra e lo fa capire chiaramente: «Se ci non avessi creduto che possiamo arrivare fino in fondo, non avrei giocato». Nel prossimo turno le ragazze di Frisciotti sono attese da una partita decisamente più complicata, a Latina contro la Bull Basket. «Una gara che possiamo e dobbiamo fare nostra – rimarca la Prgomet – poi avremo il match casalingo con Athena e il trittico si chiuderà con l’importantissima sfida sul campo di Santa Marinella, attuale seconda forza del girone». La Prgomet è già al suo secondo anno di Basket Frascati ed è entrata totalmente in sintonia con l’ambiente del club tuscolano tanto da allenare anche un gruppo di giovanissime atlete. «Il presidente Monetti tiene tantissimo al settore femminile e anche quest’anno ha investito sul basket in rosa, a cominciare dalla prima squadra in cui ha portato giocatrici di grande livello. Speriamo di poter dare al club le soddisfazioni che merita».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*