Mutaverso (la) prima stagione

E’ stata presentata oggi nel Salone del Gonfalone di Palazzo di Città a Salerno la prima stagione teatrale di Erre Teatro, “Mutaverso Teatro”, ideata e diretta artisticamente da Vincenzo Albano, alla presenza dell’assessore alla Cultura Ermanno Guerra. La proposta culturale si sviluppa in dieci appuntamenti di cui cinque “prime” assolute per la Campania, a partire dal 3 febbraio fino al 27 maggio, in scena tra il teatro del Giullare e il Centro sociale di Pastena. “Questa scelta di una doppia location è stata dettata da ragioni di spazio: alcuni spettacoli sono di forte richiamo e avevamo bisogno anche di un palco più grande”, ha precisato Albano. “La stagione dura dunque quattro mesi e consente un incontro con le diverse espressioni della produzione artistica coeva, ma è soprattutto un incubatore ‘d’impresa’ e di ‘utopie’, del quale Erre Teatro rivendica il diritto d’esserci e nel quale ripone una speranza di ‘capovolgimento’, un ‘mutare-verso’ che è, nei suoi più rosei intenti, anche un invito a scoprire o rinnovare la passione per quest’arte”. “Mutaverso Teatro” si avvale del sostegno del Comune di Salerno, della collaborazione di Puracultura come media partner e del supporto di Scene contemporanee e sperimenta e utilizza una campagna di crowdfounding (www.derev.com/mutaverso-teatro-la-prima-stagione), grazie alla quale è possibile fare donazioni per un “biglietto sospeso” o acquistare carnet di biglietti a prezzo scontato. Alla stagione “Mutaverso Teatro” hanno dato il proprio sostegno anche Diffusione Teatro e il Centro studi sul teatro napoletano, meridionale ed europeo; quest’ultimo ha messo a disposizione tre borse di studio, che Erre Teatro destinerà a tre giovani attori di compagnie teatrali salernitane, per frequentare gratuitamente il seminario il 21 e 22 maggio da Chiara Lagani e Rodolfo Sacchettini. Si inizia mercoledì 3 febbraio al Piccolo Teatro del Giullare (via Vernieri, traversa Incagliati,2), con il Teatro Pubblico Incanto in “Kyrie”, di Tino Caspanello, presentazione in anteprima campana, incontro con l’autore e lettura pubblica dal volume “Polittico del silenzio” (a cura di Editoria&Spettacolo) con Cinzia Muscolino e Tino Caspanello, ingresso gratuito..

Ingresso: 10 euro
carnet 8 spettacoli = 64 euro
carbet 6 spettacoli = 51 euro
carnet 4 spettacoli = 36 euro
Informazioni, acquisto carnet e laboratorio:
info@erreteatro.it- 348 0741007

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 10136 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*