Rieti – Petrangeli e Zepponi: “Che il 2016 sia l’anno del rilancio della sanità”

 

“Ci auguriamo che il prossimo anno si presenti meglio dei precedenti grazie al lavoro della Direzione generale della ASL, della Assemblea permanente per la sanità reatina (di cui fanno parte tante associazioni di volontariato, le categorie professionali, gli operatori sanitari, i sindacati), dei sindaci della provincia (riuniti nella Conferenza locale per la sanità) e alla sensibilità mostrata dalla Regione Lazio.

Infatti, oltre alle tre deroghe già concesse (e riguardanti i direttori delle UOC di Pronto soccorso, Ostetricia/Ginecologia e Psichiatria), si sono aggiunte nei giorni scorsi altre due deroghe: quelle riguardanti i direttori di SC di Oncologia medica e Chirurgia oncologica.

I prossimi mesi serviranno per attivare e completare le procedure concorsuali e quindi per dotare il nostro ospedale di nuovi professionisti di livello apicale  che potranno portare avanti l’eccellente lavoro avviato dai loro predecessori.

Tutto ciò è stato possibile grazie al gioco di squadra. La comunità di fronte a problematiche che interessano l’intera collettività ha saputo trovare un’unità d’intenti come poche altre volte.

Adesso si tratta di vigilare sulla rapida conclusione delle procedure concorsuali, di sollecitare l’assunzione del personale ancora mancante e di stabilizzare i precari che da troppo tempo, per effetto del piano di rientro dal debito e del conseguente commissariamento, attendono risposte.”

E’ quanto dichiarano il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli, e il consigliere con delega alla Sanità, Enrico Zepponi.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10706 Articoli

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l’enduro, l’importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*