Ad Adria inizio di week end tra gioia e dolori per il Team Melatini Racing

Emozioni contrastanti in questo inizio di weekend per il team Melatini Racing, sulla pista di Adria. Prima la superpole nella RS Cup di Nicholas Comito Viola, già autore del miglior tempo nella Q1, subito davanti al suo compagno di squadra Davide Nardilli, appena dietro a 197 millesimi di secondo.

Un risultato importante per la squadra di Potenza Picena, che era riuscita a monopolizzare la prima fila. Poi è stato il turno di Nardilli, passato subito al comando in Gara 1 davanti a Comito Viola, solo più tardi scivolato terzo. Infine lo spettacolare incidente in cui è rimasto coinvolto quest’ultimo alla staccata in fondo al rettilineo principale. Una dinamica ancora da chiarire, che tuttavia ha tenuto tutti col fiato sospeso, visto che il giovane campano è stato accompagnato al centro medico del circuito per ulteriori accertamenti (anche se sembra esclusa ogni tipo di complicazione). Quindi la safety-car, che è rientrata quando rimanevano da completare solo due giri e infine la vittoria di Nardilli, rimasto davanti a tutti fino alla bandiera a scacchi.

Una soddisfazione che per il veloce pugliese, per la prima volta sul gradino più alto del podio, arriva dopo il difficile fine settimana del Mugello. Peccato invece per Comito Viola, che giungeva a questo conclusivo round del monomarca riservato alle Renault Clio 2 litri aspirato con l’intenzione di difendere il suo secondo posto in campionato ed il quale, invece, ha perso così dei punti molto preziosi. Undicesimo posto al traguardo per Massimiliano Ciocca, sempre con una vettura gestita dalla squadra di Simone Melatini.

Nelle qualifiche dell’ultimo appuntamento della Clio Cup Italia a stabilire il settimo responso assoluto, ancora con i colori della Melatini Racing, è stato invece Alfredo De Matteo, reduce dalle due vittorie messe a segno a Monza e nel più recente weekend del Mugello. Il siciliano, scattando dalla quarta fila, potrebbe conquistare matematicamente il titolo Rookie già nella prima delle due gare in programma domani, arrivando a questo conclusivo round con 33 lunghezze di vantaggio sul suo più diretto inseguitore Ermes Della Pia.

Ad inserirsi nella top-10 è stato anche Massimo Ferraro, che ha messo a segno il nono tempo assoluto, sempre con una vettura del team Melatini Racing.

Le due gare da 25’ ciascuna della Clio Cup Italia si svolgeranno domani, con il primo via alle ore 9 e Gara 2 in programma alle 14. La seconda gara della RS Cup, della durata di 20’, scatterà infine alle 15.50.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10703 Articoli

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l’enduro, l’importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*