Incidente stradale a Ostia. Investite da una Smart: muore la ragazza trasportata al San Camillo

Si chiamava Jessica ed aveva 22 anni, la ragazza che ha perso la vita dopo essere stata falciata da una Smart insieme a una sua amica, mentre attraversavano le strisce pedonali in via delle Ebridi ad Ostia. La ragazza è morta alle 2.50 di stanotte all’ospedale San Camillo, dopo aver lottato per un giorno tra la vita e la morte.

Il terribile  incidente stradale si è verificato intorno alle 22.45 di lunedì sera, quando un’auto ha investito le due ragazze di 22 e 23 anni. L’autista, un 19enne, ha anche rischiato di essere linciato dalla folla, dopo che è sceso dall’auto per prestare i primi soccorsi. Entrambe le regazze erano sono state trasportate in gravi condizioni all’ospedale Grassi, e successivamente Jessica era stata trasferita in prognosi riservata al San Camillo dove purtroppo si è spenta per le gravi lesioni interne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*